Raccontare le dimensioni socio-ambientali della disabilità intellettiva
PDF

Come citare

Rondini, E. (2020). Raccontare le dimensioni socio-ambientali della disabilità intellettiva. AM. Rivista Della Società Italiana Di Antropologia Medica, 21(50). Recuperato da http://www.amantropologiamedica.unipg.it/index.php/am/article/view/516

Abstract

Telling the Socio-Environmental Dimensions of Disability: An Ex Post Ethnography

The revisitation of a statistical based study regarding the correlations between socio-environmental variables in people with intellectual disability becomes an opportunity to reflect retrospectively on the meaning-making processes in the experience of dis-ability itself, in order to retrace and interpret it. The aim is to review some of the fragments of life that have emerged and understand the way they were told within a specific institutional context. The work has been conducted using an ethnographic method and a systemic approach. Further reflections are proposed on a number of other themes: the role of narration as a link between creation of meaning and experi-ence; the different linguistic registers and discursive genres in the context of intellec-tual disability; the trajectories activated in its social circuit.

Raccontare le dimensioni socio-ambientali della disabilità: un’etnografia ex post

La rilettura di uno studio statistico di correlazione che mirava a valutare la portata delle relazioni fra variabili socio-ambientali nelle persone con disabilità intellettiva diventa un’occasione per riflettere a posteriori sui processi di produzione di significato nell’esperienza stessa della disabilità, per ripercorrerla e interpretarla. L’obiettivo è quello di rileggere etnograficamente e con un approccio sistemico i frammenti di vita emersi e il modo in cui sono stati raccontati in uno specifico contesto istituzionale. Vengono inoltre proposte riflessioni sul ruolo della narrazione nell’illuminare i legami tra creazione di significato ed esperienza, sui diversi registri linguistici e generi di-scorsivi giocati nel campo della disabilità intellettiva, e sulle traiettorie che si attivano nel suo circuito sociale.

PDF